All’ultimo minuto doppia perforazione capezzoli maschili

Image

Image

L’altra sera stavo per tornarmene a casa. avevo finito tutti miei appuntamenti nel mistudio a Roma e stavamo per chiudere il negozio,quando improvvisamente sono entrati due giovani ragazzi, molto discreti, dai modi molto gentili.

Lui mi chiese delle informazioni sui nipples piercings (piercing al capezzolo), spiegandomi che in passato ne aveva due ma fu costretto a rimuovere le barrette (straight barbells).
voleva rifarli nuovamente, ma non era sicuro si potessero fare. Dopo un’ispezione della parte forata, concludo spiegandogli che poteva rifarli tranquillamente, anche se uno dei capezzoli era visibilmente differente rispetto l’altro. Occasione perfetta per dargli un aspetto ai capezzoli, come dire….più equo .
Difatti questa esigenza di migliorare l’aspetto del capezzolo,rendendolo più sporgente, non è unicamente una richiesta femminile, ma anche maschile.

Il nipple piercing per molte persone ha una valore molto importante; concentra l’attenzione su una zona molto erogena, si armonizza perfettamente con il corpo e accentua decisamente la sensazione al toccarli !
Ci sono diversi artisti nell’ambiente musicale mainstream a stelle e strisce che portano orgogliosamente in vista i loro nipples piercing, il primo in assoluto il chitarrista originario di Orange County Dave Navarro (red hot chilli peppers, Janes addiction ) e Lenny Kravitz cantautore rock americano molto famoso anche in italia.
Per il mio cliente ho preparato 2 coppie di barre in titanio da 14ga (1,6mm) con diverse lunghezze, sterilizzando e monitorando il tutto in una delle mie autoclavi . Ovviamente preparando anche due aghi sterili e monouso per ogni perforazione.
Mentre facevo il lavaggio delle mani, chiedo ai ragazzi come hanno saputo dello studio e mi raccontarono che già seguivano i miei lavori da quando avevo la mia sede a Monterotondo. 
Spesso faccio una serie di domande per conoscere la persona o semplicemente per rompere il ghiaccio. Molti mi riferiscono di essersi rivolti a me grazie al racconto soddisfatto di amici che sono stati miei clienti, oppure sono dei piercing lovers che appartengono al forum di Body Modification Italia, oppure un’altro forum di rilievo come il piercing forum. Siti che potete visitare cliccandoci sopra direttamente.

Capezzolo introflesso

Circa il 2% delle donne presenta una condizione di retrazione del capezzolo, monolaterale o bilaterale, che determina fastidi di natura estetica (soprattutto se solo uno dei capezzoli è retratto) e può interferire con il normale allattamento al seno. Il problema è normalmente congenito, ma in casi rari può essere conseguente a processi infiammatori o interventi chirurgici, ed è determinato dalla presenza di dotti galattofori troppo corti che, in pratica, trattengono il capezzolo verso la ghiandola mammaria impedendone la normale espansione verso l’ esterno. Comunemente indicata con la definizione di ‘capezzolo introflesso’, questa condizione è a volte descritta meno correttamente con i termini di ‘capezzolo cieco’ o ‘capezzolo invertito’.

Image

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...